Demo5

Descrizione del sito

PECAmministrazione Trasparente

Referendumsuap

tributi

Cittadini 2.0

Protezione Civile

Portale per i Cittadini

ACSEMonitoraggio campi elettromagnetici

urp

Servizio prenotazioni sale comunali Regionali2015

Webmail

Comunicati Stampa

puc

Rete Fognaria

Rete Piano Triennale Opere Pubbliche

Urbanistica digitale

Elenco beni confiscati

Portale per gli Amministratori 

Decoro Urbano

Mappa della cittàMappa della città 

ALLERTA DI CRITICITA’ PER RISCHIO ONDATE DI CALORE DEL GIORNO 21-07-2015
Data pubblicazione : 21-07-2015

Dalle ore 12.00 del giorno 21 luglio 2015 e per la durata di almeno 48 ore

Si informa la cittadinanza che dalle ore 12.00 del giorno 21 luglio 2015 e per la durata di almeno 48 ore, sono previste sul nostro territorio persistenti condizioni di criticità per rischio ondate di calore, che comporteranno un aumento delle temperature massime di  6° rispetto alle medie stagionali, associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà il 70-80% e in condizione di scarsa ventilazione.

Si invita pertanto la popolazione, in particolar modo anziani e fasce fragili, ad evitare di uscire nelle ore più calde della giornata, contattando per specifiche informazioni sui i rischi per la salute causati dalle ondate di calore,  nonché consigli e raccomandazioni su come prevenirli e indicazioni sui servizi sociosanitari a cui rivolgersi, il call center del Ministero della Salute al numero verde 1500.

Inoltre si informa che, per tale criticità, la CROCE ROSSA – Sezione di Scafati effettua servizio gratuito di primo soccorso con personale qualificato dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00 (riferimenti telefonici 081-8562534 392-9610289) 

indietro

Elenco Siti Tematici | Privacy | Note Legali


Logo

Indirizzo: Piazza Municipio,1 - 84018 - TEL: 081 8571111 FAX 081 8561905

Codice Fiscale 00625680657

 

protocollo.scafati@asmepec.it

 

    Bussola della Trasparenza

 

 

 

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.49 secondi
Powered by Asmel